Ricamato macchina abiti da sposa indossato dalle donne di fede ebraica in Marocco urbano sono sviluppi abiti elaborati e ricamati a mano XIX secolo. Questi, a loro volta, risale allo stile spagnola del tardo periodo ispano-moresco, portato in Marocco da artigiani ebrei espulsi dall'Andalusia durante la persecuzione cristiana dei secoli XV e XVI.
Questi artigiani si sono stabiliti non solo in Marocco, ma anche nei grandi centri urbani del Maghreb. A partire dal XVI secolo, l'influenza ottomana cominciò a diffondersi in tutta la regione, e molti motivi floreali che compaiono su tessuti, come ad esempio l'Algeria Tanshifa, e "Socchiuso Rida e" Ahmar Tunisia, sono di ispirazione turca. I primi due non sono più consumato, ma la rida 'Ahmar è l'indumento più prestigiosa indossato dalle donne della città di Mahdia. A ciascuna estremità di questo velo di seta di nozze è un insieme di bande di progettazione seta e fili d'oro intrecciati. La fascia centrale nota come dar-alwust (letteralmente "casa al centro") è una forma stilizzata della moschea; All'altra estremità del tessuto, il dar-al-Wust ha due ragioni Stella di David, un elemento di design che continua ad essere incluso da tessitori musulmani di rispetto per i tessitori ebrei che hanno prodotto una volta questo indumento.
tessitori femminili in città vecchia di seta tessitura Naqada nella Valle del Nilo d'Egitto, producono uno stile scialle che ha una storia complessa. Utilizzando una tecnica di tessitura di arazzi largamente praticata a Damasco e in altre parti del Levante abito sposa economico, tessitori maschi XIX secolo ha prodotto l'ABA, un uomo di abbigliamento e altri capi di abbigliamento come vestiti modésie in cotone e seta indossato dalle donne di Bahriya oasi nel deserto occidentale dell'Egitto fino a quando non inizia a passare di moda nella metà del XX secolo. Negli ultimi anni, un gruppo di tessitrici vestiti da principessa, che ottiene ciò che prima era una professione esclusivamente maschile, ha iniziato tessitura questo scialle, utilizzando gli stessi mestieri di tessitura e tecniche, ma con i raggi bicolore, piuttosto che seta e cotone.

I loro nuovi mercati sono stati inizialmente la Libia e il Sudan, ma quando si sono prosciugati a causa delle differenze politiche tra i tre paesi, le donne hanno trovato altri punti vendita al Cairo commercio, in cui questi tessuti vengono esportati aujourd 'hui a diversi paesi europei.